In Recensioni Deumidificatori Argo
Argoclima Platinum 41 – Recensione

I NOSTRI VOTI

Potenza9.1
Risparmio Energetico9
Capienza Tanica8.4
Silenziosità7.9
Voto Totale 8.6

COSA CI PIACE
  • Design elegante
  • Deumidificazione “smart”
  • Timer a 24 ore
  • Alette regolabili
  • Controllo elettronico
  • Umidostato di precisione
  • Facile da usare
  • Avviso riempimento serbatoio
  • Riavvio e sbrinamento automatico
  • Filtro rimovibile anti-muffa
  • Ventola a tre velocità
  • Per superfici fino a 48 metri quadrati
  • Serbatoio capiente
  • Motore potente
COSA NON CI PIACE
  • Collocazione scomoda del filtro
  • Rumoroso con ventilazione al massimo
SCHEDA TECNICA
  • Marca: Argo
  • Portata: 41 l/24h
  • Consumi: 570 Watt
  • Tanica: 7 Litri
  • Rumore: 46 Db
  • Per stanze fino a: 96 m3
  • Scheda Tecnica Completa

Recensione Argo Platinum 41


Design e Qualità Costruttiva

L’Argoclima Platinum 41 è il più potente dei due deumidificatori portatili Platinum recentemente introdotti da Argo nel suo catalogo ed esattamente come il suo “fratello minore”, il Platinum 21, si propone come soluzione ideale per chi cerchi un elemento dal design curato e dai materiali di pregio.

Naturalmente le prestazioni non passano affatto in secondo piano, anzi, ma bisogna ammettere che in questo particolare caso il comparto estetico non è solamente un “accessorio”, rispetto alle funzionalità di deumidificazione, ma una vera e propria caratteristica dominante.

Basti pensare che l’intero telaio dell’Argoclima Platinum 41, oltre ad essere stato progettato con forme stondate, morbide e piacevoli alla vista, è interamente ricoperto da un trattamento hi-gloss, uno strato lucido e porcellanato che gli permette non solo di avere un discreto “impatto scenico”, ma anche di adattarsi alla perfezione ad ambienti domestici dall’arredamento ricercato.

La stessa cura per il design si riflette infatti in ogni aspetto dell’Argoclima Platinum 41, sia nelle finiture, come l’attraente mascherina cromata che incastona i bordi del pannello di controllo, interamente digitale, che nel modo in cui sono state integrate le parti mobili e i pannelli d’accesso per la manutenzione.

Ad una prima occhiata il deumidificatore appare come un corpo unico, grazie alle linee defilate dei pannelli, ma guardando con maggiore attenzione troviamo confermate le stesse caratteristiche di altri modelli della gamma Argo, ed anche qualcuna in più.

L’intero guscio frontale dell’Argoclima Platinum 41, tanto per cominciare, è rimovibile e dà accesso al filtro interno di serie, che permette al deumidificatore di ripulire l’aria aspirata dalla presenza di muffe e polvere, oltre che dall’acqua in eccesso rimossa tramite compressore.

Alla base della macchina troviamo quattro ruote multi-direzionali (a scomparsa) per il trasporto, mentre in alto sono collocate una maniglia per facilitarne la presa durante gli spostamenti e il pannello di controllo appena citato, dotato di una serie di pulsanti (con blocco child-lock per evitare manomissioni accidentali) per ciascuna funzionalità e di LED, per un rapido check visivo dello stato delle impostazioni ed eventuali segnalazioni di problemi, come l’usura del filtro o il riempimento del serbatoio interno.

L’interfaccia dell’Argoclima Platinum 41 è elettronica ma davvero semplice ed intuitiva. Possiede tutte le funzionalità di base degli altri modelli della gamma, ed in più consente anche il controllo della posizione delle alette, la programmazione dello spegnimento con timer a 24 ore (contro quello più limitato di altri esemplari) e del tipo di deumidificazione, non solo in termini di tasso percentuale (grazie all’umidostato di precisione integrato), ma anche di rumorosità e velocità di ventilazione, grazie all’apposita modalità  smart-quiet, su cui torneremo a breve.

All’interno dell’Argoclima Platinum 41, dicevamo, troviamo un capiente serbatoio rimovibile da 7 litri, il più grande tra i modelli della serie Dry Digit, Plus e Platinum, un risultato permesso sicuramente dalle dimensioni maggiori di questo deumidificatore (62,5 x 39,6 x 28,6 cm), dotato tra l’altro di un motore e di una ventilazione più potente, ma con relativo aumento di peso (23 kg, contro ad esempio i 15 del Platinum 21).

Il serbatoio è sufficiente per gli usi meno estesi od impegnativi, mentre per l’operatività a ciclo continuo o in ambienti con umidità elevata c’è lo scarico esterno, tramite connettore esterno per tubo in PVC da 14 mm (non incluso nella scatola al momento dell’acquisto), opportunamente nascosto, quando non utilizzato, dietro un piccolo panello laterale.

La rimozione del serbatoio, montato posteriormente, è più semplice e diretta di quello del filtro, in quanto non dovremo rimuovere alcuna copertura. Il contenitore è immediatamente accessibile, e per estrarlo non dovremo fare altro che tirarlo verso di noi, svuotarlo (o lavarlo, se necessario) e poi rimetterlo al suo posto, premurandoci che il galleggiante interno sia in posizione corretta, come da schema illustrato nel manuale d’accompagno.

Sul fianco dell’Argoclima Platinum 41 è presente l’entrata dell’aria, mentre l’uscita per la deumidificazione è in alto, dove troviamo anche il flap o aletta oscillante a posizione variabile (manualmente o secondo i programmi selezionati) che, in combinazione con le tre velocità di ventilazione di cui dispone questo modello, permette un’ottimale regolazione del flusso d’aria in base alle necessità del momento.

Prestazioni e Funzionalità

L’Argoclima Platinum 41 garantisce un buon livello di automazione di tutte le funzioni principali, risparmiando all’utente il disturbo di dover combattere con complicati settaggi.

Innanzitutto, la presenza di un umidostato di precisione consente un’accurata gestione del tasso di umidità relativa in un range tra il 30 e l’80% d’umidità, selezionabile manualmente in incrementi o decrementi di dieci in dieci. Nel caso invece in cui ci si voglia affidare interamente all’elettronica di bordo, non dovremo fare altro che ricorrere alla modalità smart-quiet, molto utile in più di un contesto.

In modalità “smart”, l’unità provvederà da sola a selezionare in modo intelligente il livello di umidità più adatto, basandosi su parametri come la temperatura ambientale. Su “continuous” lavorerà invece a regime, fino a raggiungere un valore-target del 50% di umidità. Su “quiet”, l’Argoclima Platinum 41 si baserà invece sulla temperatura per mantenere la ventilazione al minimo possibile, massimizzando così la silenziosità della macchina. In questa modalità non sarà ovviamente possibile intervenire sulla velocità di ventilazione (high, medium e low), visto che è proprio questo il parametro più importante per determinare il livello di rumorosità.

Negli altri casi la ventilazione è invece regolabile su uno dei tre valori standard, con prestazioni inversamente proporzionali alla silenziosità. Al massimo la ventola raggiunge i 46 dB, a velocità media i 43 e al minimo i 41 dB, come lecito attendersi da un deumidificatore  di questo tipo.

L’ultima modalità prevista per la deumidificazione è la “dry”, introdotta appositamente per l’asciugatura dei panni, un compito che viene spesso assegnato ai deumidificatori, anche quando non espressamente previsto, in tutti quei casi in cui non è possibile (o scomodo) stendere i panni all’aperto. Settato su dry, l’Argoclima Platinum 41 orienterà automaticamente il flap diritto verso l’alto, per incanalare il flusso d’aria in direzione del bucato.

Automatiche sono anche molte delle altre funzionalità del deumidificatore, a cominciare dalla verifica del livello di riempimento del serbatoio interno. Una volta pieno, la macchina si fermerà ed emetterà un segnale acustico d’avviso, per evitare ulteriori accumuli di acqua. Anche lo stato di usura del filtro è monitorato, quindi sarà l’Argoclima Platinum 41 ad avvertirci quando pulirlo.

Per il resume con mantenimento della programmazione, c’è la funzione “memory”, che impedisce fastidiosi reset in seguito ad un’interruzione anomala dell’alimentazione, come in seguito ad un black-out, mentre l’auto-sbrinamento (con arresto del compressore) entra in azione ogni qual volta ci sia il rischio che la condensa prodotta si trasformi in ghiaccio, cosa che può avvenire alle basse temperature.

L’Argoclima Platinum 41 può infatti operare tra i 5 e i 35 gradi, con un valore medio di riferimento di 32 gradi ed un tasso d’umidità dell’80%. I litri d’acqua asportabili dal suo motore da 570 watt sono 41 per ciclo di 24 ore, mentre la superficie massima consigliata da Argo è di 48 metri quadrati, quindi più o meno il doppio delle perfomance del Platinum 21.

Come quest’ultimo, anche il Platinum 41 dispone infine di un utile timer da 24 ore, che consente di programmare l’auto-spegnimento del deumidificatore appunto da 1 a 24 ore, con valori intermedi ad intervalli di un’ora.

Le Nostre Opinioni

L’Argoclima Platinum 41 è una sostanziale conferma di tutte le caratteristiche del Platinum 21 e propone quindi la stessa combinazione di tratti distintivi: cura estrema del design e ottime prestazioni unite ad una spiccata semplicità d’utilizzo.

I materiali impiegati nella costruzione sono di qualità e lo stesso può dirsi del livello di attenzione riposto nel comparto estetico, dalle finiture all’accattivante trattamento hi-gloss a cui è stato sottoposto l’intero corpo macchina.

L’Argoclima Platinum 41 riesce al contempo a garantire tutte le funzionalità e le performance degli altri modelli della gamma (tra cui le molte funzioni automatiche di gestione e diagnostica) e a rilanciare la posta in gioco con un motore più potente (ma chiaramente più rumoroso) ed un serbatoio interno dalla capienza quasi doppia, mantenendo anche gli altri tratti distintivi dei Platinum, come la deumidificazione in modalità “smart” e il flessibile timer a 24 ore.

Scheda Tecnica Argo Platinum 41


  • Umidità asportata (l/24h) 41
  • Portata d’aria (m3/h) 230/190/170
  • Temperatura di riferimento (C°) 32
  • Umidità relativa di riferimento (%) 80
  • Capacità della tanica (l) 7
  • Tipo di refrigerante utilizzato R410A
  • Limiti di funzionamento (C°) 5-35
  • Tensione di alimentazione (V/F/Hz) 2220-240/1/50
  • Potenza assorbita (W) 570
  • Pressione sonora (Db) 46/43/41
  • Dimensioni (Alt./Largh./Pro.MM) 625/396/286
  • Peso netto (KG) 23


Argoclima Platinum 41 – Recensione ultima modifica: da Staff DeumidificatoreTop

Ti potrebbero Interessare anche:

Staff DeumidificatoreTop

Esperti e appassionati del settore elettrodomestici, in questo sito dedicato ci occupiamo di pubblicare le nostre Guide all’Acquisto, Recensioni dettagliate con Test, Voti e Classifiche per ogni prodotto che riguarda il settore clima e ambiente, come i Deumidificatori, i Condizionatori ed infine i Ventilatori.

Lascia un Commento

Diventa il primo a commentare

Notificami
avatar
wpDiscuz