In Recensioni Deumidificatori Olimpia Splendid
Olimpia Splendid Aquaria Slim – Recensione

I NOSTRI VOTI

Potenza7.7
Risparmio Energetico8.8
Capienza Tanica7.2
Silenziosità8.4
Voto Totale 8

COSA CI PIACE
  • Design slim
  • Montabile a parete
  • Filtraggio Pure System 3 con HEPA
  • Indicato per bagni e lavanderie
  • Controllo elettronico
  • Umidostato digitale
  • Avviso riempimento serbatoio
  • Sbrinamento automatico
COSA NON CI PIACE
  • Serbatoio a capienza limitata
  • Ventilazione non regolabile
SCHEDA TECNICA
  • Marca: Olimpia Splendid
  • Portata: 12 l/24h
  • Consumi: 309 Watt
  • Tanica: 1.5 Litri
  • Rumore: 36 Db
  • Per stanze fino a: 90 m3
  • Scheda Tecnica Completa

Recensione Olimpia Splendid Aquaria Slim


Benvenuti ad una nuova recensione dedicata alla gamma di deumidificatori portatili di Olimpia. Oggi concludiamo (temporaneamente) la nostra carrellata con l’Olimpia Splendid Aquaria Slim, che come anticipato dal nome si distingue dagli altri modelli della linea soprattutto per le dimensioni, o meglio, per la sua ridotta profondità (appena 17 cm), che lo rende non solo il più sottile della line-up Aquaria, ma anche il più versatile.

L’Olimpia Splendid Aquaria Slim è infatti utilizzabile sia a terra, come un normale deumidificatore (è provvisto di ruote e maniglie per il trasporto), che montato a parete, per ottimizzare lo spazio a disposizione e meglio integrarlo in ambienti specifici, come ad esempio i bagni, specie se adibiti anche all’asciugatura del bucato al chiuso.

Per il resto, l’Olimpia Splendid Aquaria Slim non si discosta dall’apprezzabile set di caratteristiche codificato con gli altre esemplari della gamma e vanta un design molto curato (e firmato), un intuitivo pannello digitale per il controllo delle funzionalità principali ed un sistema di purificazione dell’aria piuttosto completo, il Pure System 3 di Olimpia, sostanzialmente costituito da filtri multipli (tra cui l’HEPA) per un trattamento ad ampio spetto dell’aria ciclata attraverso il deumidificatore, che sarà poi reimmessa nell’ambiente senza tracce di muffe, pollini, polveri sottili (tipiche dello smog invernale) ed altri elementi allergenici.

Naturalmente restano confermate la presenza di un serbatoio interno per l’acqua (non grandissimo, ma c’è) e dell’opzione per lo scarico continuo, insieme alle più diffuse funzionalità automatiche, come lo sbrinamento a basse temperature e l’allarme serbatoio pieno, con relativo arresto del deumidificatore per evitare il superamento del suo limite di capienza.

Design e Qualità Costruttiva

L’Olimpia Splendid Aquaria Slim si distingue immediatamente, appena liberato dall’imballaggio, per il suo design accattivante e “free-standing”. La prima qualità è dovuta al coinvolgimento, in fase di progettazione della gamma, di firme di pregio, in questo caso il duo S. Ercoli e A. Garlandini. Grazie a loro, quello che avrebbe potuto essere un elettrodomestico dall’aspetto fin troppo comune e dalle forme piuttosto sgraziate si rivela invece un insospettabile complemento d’arredo, discreto, silenzioso ed anche perfettamente adatto ad un tipico contesto domestico, che si tratti di un appartamento in città o di una villa in campagna.

Il “free-standing”, invece, si riferisce alla caratteristica di punta dell’Olimpia Splendid Aquaria Slim, che come anticipato può essere usato a terra, come da copione standard, oppure montato a parete, grazie al sistema di aggancio presente nel pannello posteriore. Quest’opzione, sicuramente valida per qualsiasi stanza abbia la necessità di un deumidificatore “fisso”, si rivela particolarmente utile per ambienti a più elevato tasso d’umidità e/o con maggiori esigenze in termini di purificazione dell’aria, come i bagni.

Non a caso, gran parte della grafica pubblicitaria ritrae l’Olimpia Splendid Aquaria Slim al bagno, sia a terra che a parete. Il suo colore (un classicissimo bianco) gli consenti infatti di mimetizzarsi con facilità in questo come in altri contesti, complici anche le dimensioni abbastanza contenute. Parliamo di 32,5 X 48 X 16,2 cm, per un peso complessivo di 9,5 kg, caratteristiche che lo rendono compatto, leggero e facilmente trasportabile, grazie alle ruote e alla maniglia inclusa. Ma la sua attrattiva, lo dicevamo, è la possibilità di installarlo a parete, cosa possibile soprattutto grazie alla ridotta profondità.

A prescindere da come decideremo di usarlo, l’Olimpia Splendid Aquaria Slim mantiene sostanzialmente invariate le sue funzionalità. Per la raccolta e lo smaltimento dell’acqua di condensa potremo contare sia sul piccolo serbatoio interno da 1,5 litri, tutto sommato accettabile in virtù delle dimensioni della macchina, che sullo scarico esterno tramite tubo. Ovviamente, una volta messo a parete, lo scarico esterno rimarrà l’unica opzione praticabile, se non altro per questioni strettamente “logistiche”, proprio come tipico di un condizionatore d’aria.

Esaminando la scocca notiamo le ottime finiture e l’ingegnoso modo in cui alcuni aspetti pratici sono stati integrati a livello di design. Come ad esempio l’indicatore a vista del livello di riempimento del serbatoio, che qui appare sotto forma di “intaglio” in plastica trasparente, visibile sia frontalmente che dal lato dove è presente anche la griglia di uscita dell’aria, con relativa ventilazione. Posteriormente sono invece collocati gli elementi di “servizio”, come la maniglia di trasporto e la griglia con filtri (su cui torneremo a breve) per l’aria in ingresso.

Quanto alle funzionalità, non numerosissime, per la verità, sono affidate interamente al piccolo pannello digitale dell’Olimpia Splendid Aquaria Slim, presente nella parte alta del deumidificatore. Per l’uso a terra è perfetto, mentre a parete dovremo fare chiaramente attenzione a piazzare la macchina ad un altezza tale da mantenerlo facilmente accessibile e consultabile.

Prestazioni e Funzionalità

Come abbiamo avuto modo di anticipare, l’Olimpia Splendid Aquaria Slim offre caratteristiche ottimizzate in particolare per lavanderie e ambienti bagno. Lo sono sia il sistema di aggancio a parete che quello di purificazione dell’aria, ed anche le performance generali, senz’altro più adatte a piccoli ambienti circoscritti che alla deumidificazione di vaste aree.

In termini di specifiche, l’Olimpia Splendid Aquaria Slim è concepito per piccole cubature e dà il meglio di se in ambienti di ridotte dimensione (come appunto i bagni), dove può asportare un massimo di 12 litri d’acqua all’ora, con un’operatività tra i 2 e i 32 gradi centigradi. Prestazioni più che sufficienti per garantire una veloce asciugatura del bucato, anche se mancano in questo modello sia una ventilazione a velocità variabile che un’apposita modalità “superdry” per i panni.

Il tasso di umidità è regolabile in incrementi percentuali (di 5 in 5), mentre sbrinamento e arresto in caso di serbatoio pieno sono automatici. Il primo prevede l’arresto del compressore in caso di formazione di ghiaccio a basse temperature, mentre il secondo scatta alla saturazione della tanica, che con il suo litro e mezzo garantisce come prevedibile un’autonomia limitata.

Altri punti di forza dell’Olimpia Splendid Aquaria Slim sono la bassa rumorosità (in relazione ad altri modelli), di 36 dB, e soprattutto la buona dotazione per la purificazione dell’aria, comprensiva di ben tre filtri separati, uno ai carboni attivi (per l’eliminazione dei cattivi odori e dei gas più nocivi), un HEPA per i pulviscoli nell’ordine dei micron ed un filtro fotocatalitico per la sterilizzazione dell’aria da batteri e virus, ottimi anche per l’igienizzazione di ambienti “delicati” come quelli a cui è destinato questo deumidificatore.

Le Nostre Opinioni

Complessivamente non possiamo che esprimere un giudizio positivo sull’Olimpia Splendid Aquaria Slim. Le sue prestazioni sono più modeste rispetto a quelli di modelli progettati per cubature maggiori ed ambienti di grandi dimensioni, ma adatte alla deumidificazione di piccoli bagni e lavanderie, il suo target di riferimento, dove torna molto utile anche la possibilità di montarlo a parete per limitarne ulteriormente l’ingombro.

Anche il design moderno ed elegante merita un riconoscimento, soprattutto perché Olimpia è riuscita ad abbinarlo ad un’ottima realizzazione tecnica e caratteristiche di “sostanza”, come il Pure System 3, che permette a questo modello di svolgere anche le funzionalità di un purificatore d’aria e a farsi perdonare alcune sue piccole pecche, come il serbatoio a bassa capienza e l’assenza di una ventilazione regolabile, che sicuramente lo avrebbe reso ancora adatto a  velocizzare l’asciugatura del bucato.

Scheda Tecnica Olimpia Splendid Aquaria Slim


  • Capacità di deumidificazione: 12 l/24h (32°C/80% UR)
  • Capacità tanica: 1.5 l
  • Livello sonoro: 36 db (A)
  • Livello di umidificazione regolabile con umidostato elettronico
  • Allarme tanica piena
  • Scarico in continuo della condensa
  • Dispositivo di sbrinamento
  • Tanica con livello acqua visibile
  • Maniglia
  • Montaggio a parete
  • Volume massimo deumidificabile: 90 m3
  • Portata aria ( max ) m³/h 110
  • Potenza assorbita massima in deumidificazione W 309
  • Peso: 9,5 kg
  • Dimensioni (Larg. x Alt. x Prof.) mm 325X480X162


Ti potrebbero Interessare anche:

Lascia un Commento

Diventa il primo a commentare

Notificami
avatar
wpDiscuz

Inizia a digitare e premi Invio per la RICERCA