In Recensioni Deumidificatori Argo
Recensione Argo Deolo 21

I NOSTRI VOTI

Potenza8.1
Risparmio Energetico8.9
Capienza Tanica7.4
Silenziosità8.1
Voto Totale 8.1

COSA CI PIACE
  • design moderno e compatto,
  • semplice da utilizzare
COSA NON CI PIACE
  • Non ci sono particolari svantaggi da segnalare
SCHEDA TECNICA
  • Marca: Argo
  • Portata: 21 l/24h
  • Consumi: 480 Watt
  • Tanica: 2.5 Litri
  • Rumore: 41 Db
  • Per stanze fino a: 126 m3
  • Scheda Tecnica Completa

Recensione Argo Deolo 21


Per combattere umidità in eccesso e muffe presenti in casa, dotarsi di un deumidificatore è molto spesso una soluzione più pratica, ed economica. Tra i vari disponibili in commercio, oggi vogliamo parlarvi del Deolo 21 di Argo, azienda italiana che da moltissimi anni produce apparecchi per la climatizzazione ed il riscaldamento domestico. l’Argo Deolo 21 ha un design moderno e ricercato che si adatta benissimo in qualsiasi ambiente, è facile da trasportare e programmare.

Come detto nell’introduzione, l’Argo Deolo 21 si presenta con una linea molto moderna e piacevole. Il corpo della macchina è bianco con i due pannelli laterali di un piacevole colore azzurro a forma di parallelepipedo con gli angoli maggiori arrotondati che ha sulla parte superiore, la griglia per la fuoriuscita dell’aria trattata ed i tre led colorati che segnalano il funzionamento dell’unità. Sul retro trovano posto la manopola per la regolazione dell’umidità, la griglia per ingresso dell’aria e al di sotto il cassetto per la raccolta della condensa la cui capacità è di 2,5 litri. tale collocazione non ci appare tra le più comode in quanto ci costringe a spostare il deumidificatore tutte le volte che bisogna estrarre il cassetto per svuotarlo.

l’Argo Deolo 21 Corredato di quattro ruote omnidirezionali, si sposta facilmente e senza fatica grazie anche alle maniglie che sono integrate nelle cornici laterali della macchina. I materiali utilizzati ci sembrano essere di buona qualità e danno al deumidificatore un aspetto robusto e piacevole al tatto.

Il filtro sulla griglia di ingresso dell’aria è facilmente raggiungibile, è sufficiente estrarre il serbatoio e tirarlo verso il basso senza forzare per farlo uscire. I led di segnalazione sono solo tre, ben integrati nella griglia superiore.

Avendo dimensioni compatte sistemarlo in spazi ridotti risulta molto semplice infatti l’Argo Deolo 21 è alto 503 mm, largo 320 mm con una larghezza di soli 215 mm.

L’Argo Deolo 21 è il maggiore della famiglia Deolo di Argo che si compone di tre modelli differenti, identici esternamente la cui unica differenza è nella capacità di filtrazione dell’aria. Questo deumidificatore secondo quanto riportato nelle caratteristiche, è in grado di estrarre dall’aria sino a 21 litri di umidità al giorno in un ambiente fino a 35 metri quadrati, che si trova a circa 32° centigradi con una umidità dell’80%.

Con una potenza assorbita a pieno regime pari a 480 Watt, l’Argo Deolo 21 non è tra i modelli con il minor fabbisogno energetico, tuttavia si tratta di un consumo accettabile. L’unico comando disponibile, risulta essere la manopola per la regolazione dell’umidità posizionata sul retro dell’apparecchio che serve anche per l’accensione e lo spegnimento. Ruotandola verso destra il led centrale di colore blu si illumina e si imposta la percentuale di umidità desiderata tra le 4 disponibili: dalla posizione 2 per una umidità pari all’80% alla posizione 8 che corrisponde al 20%.

Come per gli altri deumidificatori, anche l’Argo Deolo 21 non deve essere addossato alla parete anche perché trovandosi la griglia per l’ingresso dell’aria sul lato posteriore, la normale aspirazione ne risulterebbe inficiata.

Quando è in funzione, la percentuale di umidità dispersa nell’ambiente viene monitorata costantemente, il deumidificatore quindi si ferma solo quando la percentuale raggiunge quella da noi impostata, salvo quando il serbatoio di raccolta non si riempie. In questa eventualità, la spia rossa si illumina segnalandoci la necessità di svuotare il cassetto e l’unità si ferma sinché lo svuotamento non viene effettuato.

Riposto il cassetto nella sua sede, la macchina riparte dopo circa tre minuti per preservare il compressore da possibili danni. Quindi se accendiamo l’Argo Deolo 21 e questo non parte, probabilmente la percentuale di umidità selezionata è superiore a quella presente nella stanza oppure il serbatoio è da svuotare.

Le temperature di utilizzo che vanno dai 5° ai 32° gli consentono di funzionare anche in ambienti molto freddi come cantine e taverne non riscaldate. In questo caso risulta molto comoda la possibilità di collegare un tubo di PCV che dal foro di deflusso della condensa svuota l’acqua direttamente in uno scarico, liberandoci dalla necessita di monitorare costantemente il suo livello all’interno della tanica.

Estratto il cassetto, si può sfilare con facilità il filtro per la purificazione dell’aria per effettuarne la pulizia. Ricordiamo che una pulizia regolare dei filtri consente al deumidificatore di funzionare al meglio della sua capacità e di ottenere una qualità dell’aria migliore e più salubre.

Mancando una specifica funzione per l’asciugatura del bucato, questa operazione può comunque essere effettuata ma con tempi di attesa un po’ più lunghi. Con temperature al di sotto dei 12° centigradi, sulla superficie dell’evaporatore può venirsi a formare uno strato di ghiaccio .Se ciò avviene, il compressore si arresta automaticamente mentre la ventola continua a funzionare per agevolarne lo scioglimento e il led giallo si illumina segnalando che è in corso lo sbrinamento.

Una importante caratteristica da sottolineare di questo deumidificatore, è la sua bassa rumorosità infatti, utilizzato anche al massimo della sua portata, sviluppa una rumorosità massima di 41 dB, sicuramente più che buona dato che i modelli anche più costosi non scendono mai sotto la soglia dei 38 dB.

Le Nostre Opinioni

L’Argo Deolo 21 è un deumidificatore della fascia di prezzo medio-bassa pur con una capacità di assorbimento dell’umidità di 21 litri al giorno, ideale per lavorare con efficacia in locali di circa 35 metri quadrati. Il design essenziale, rispecchia anche le sue funzionalità che sono ridotte davvero al minimo. La mancanza del display è in parte rimpiazzata dalla presenza dei tre led colorati e dalla numerazione dei 4 livelli di umidità selezionabili, posta sulla manopola di controllo dell’unità.

Nonostante infine il consumo di 480 Watt, non proprio entusiasmante, secondo noi l’Argo Deolo 21 è la scelta adatta per chi non abbia necessità particolari e che cerchi un prodotto dalle buone prestazioni, economico e dimensioni compatte.

Il riscontro di chi già utilizza questo apparecchio è in genere molto positivo confermando le nostre impressioni.

Scheda Tecnica Argo Deolo 21


  • Umidità asportata (l/24h) 21
  • Portata d’aria (m3/h) 126
  • Temperatura di riferimento (C°) 32
  • Umidità relativa di riferimento (%) 80
  • Capacità della tanica (l) 2,5
  • Tipo di refrigerante utilizzato R134a
  • Limiti di funzionamento (C°) 5-32
  • Tensione di alimentazione (V/F/Hz) 230/1/50
  • Potenza assorbita (W) 480
  • Pressione sonora (Db) 41
  • Dimensioni (Alt./Largh./Pro.MM) 503 320 215
  • Peso netto (KG) 13,7


Recensione Argo Deolo 21 ultima modifica: da Staff DeumidificatoreTop

Ti potrebbero Interessare anche:

Staff DeumidificatoreTop

Esperti e appassionati del settore elettrodomestici, in questo sito dedicato ci occupiamo di pubblicare le nostre Guide all’Acquisto, Recensioni dettagliate con Test, Voti e Classifiche per ogni prodotto che riguarda il settore clima e ambiente, come i Deumidificatori, i Condizionatori ed infine i Ventilatori.

Lascia un Commento

Diventa il primo a commentare

Notificami
avatar
wpDiscuz