In Recensioni Deumidificatori Ariston
Recensione Ariston Deos 20

I NOSTRI VOTI

Potenza8.1
Risparmio Energetico8.9
Capienza Tanica7.5
Silenziosità8.1
Voto Totale 8.2

COSA CI PIACE
  • Facile da usare
  • Compatto
  • Buon rapporto qualità/prezzo
COSA NON CI PIACE
  • Un po’ rumoroso alla massima velocità
SCHEDA TECNICA
  • Marca: Ariston
  • Portata: 20 l/24h
  • Consumi: 390 Watt
  • Tanica: 3 Litri
  • Rumore: 42 Db
  • Per stanze fino a: 210 m3
  • Scheda Tecnica Completa

Recensione Ariston Deos 20


L’arrivo della stagione invernale, corrisponde per molti di noi al ritorno dell’umidità all’interno delle abitazioni con conseguenti problemi di macchie, muffe e il bucato che non asciuga mai. Un’ottima soluzione è quella di dotarsi di un apparecchio deumidificatore che consente di abbassare in maniera concreta il livello di umidità presente in casa. Tra i molti modelli disponibili sul mercato, oggi abbiamo deciso di esaminare l’Ariston Deos 20, un prodotto italiano appartenente ad una gamma di deumidificatori con un design compatto e facile da trasportare grazie alle quattro rotelle flottanti.

Design e Materiali

L’Ariston Deos 20 risulta già alla prima occhiata essere realizzato con materiali di buona qualità, con una buona attenzione all’assemblaggio e alle finiture che non presentano sbavature negli orli come invece accade con prodotti di bassa classe.

Il design è pulito ed elegante e si adatta facilmente in ogni ambiente. Gli angoli sono tutti arrotondati, senza spigoli vivi. Trasportarlo e spostarlo è piuttosto facile grazie alla presenza della maniglia e delle quattro rotelle omnidirezionali.

Il peso dell’Ariston Deos 20 di 12,5 kg non è eccessivo quindi, portarlo al piano superiore o giù in taverna non è un grosso problema anche perché con un’altezza di 50,7 cm, una larghezza di 33,6 cm ed uno spessore di 23 cm non è difficile afferrarlo e sollevarlo.

sull’Ariston Deos 20 il serbatoio per la raccolta dell’acqua posto sulla parte frontale della macchina, ha una finestrella trasparente che consente il controllo del livello. Notiamo con soddisfazione che il pannello dei comandi è piuttosto semplice con 5 pulsanti, il display e diverse spie luminose disposte in modo razionale. Averlo posizionato sulla parte alta della macchina ci sembra la soluzione più pratica ed ergonomica consentendoci di utilizzarlo senza doversi piegare.

Di fianco al display, troviamo la griglia da cui fuoriesce l’aria trattata. Dando un’occhiata all’interno si può notare subito il filtro antiodore che appunto rimuove i cattivi odori e composti organici volatili ed il filtro antipolvere che è lavabile e riutilizzabile.

I due filtri insieme garantiscono un’aria più pura ed “ecologica” grazie anche alla presenza del refrigerante R134A, un gas ecologico in linea con le più severe normative europee.

Sulle istruzioni viene consigliato il lavaggio del filtro antipolvere una volta al mese e la sostituzione annuale del filtro antiodore.

Prestazioni e Funzionalità

Il deumidificatore Ariston Deos 20, è dotato di due modalità di utilizzo, la modalità STANDARD con la quale l’unità lavora sino al raggiungimento della percentuale di umidità desiderata, precedentemente impostata, visibile sul display durante il funzionamento dell’apparecchio, e la modalità in CONTINUA che tiene acceso il deumidificatore alla massima potenza, sino al riempimento della tanica. In questo secondo caso l’eventuale percentuale di umidità impostata è disabilitata.

L’umidità programmabile è compresa tra un livello minimo del 35% ed un massimo dell’80%.

La funzione lavanderia permette un più rapido asciugamento del bucato e bisogna dire che la differenza dei tempi necessari è buona pur non essendo eccezionale. Con questa funzione in pratica il deumidificatore mantiene inalterata la percentuale di umidità impostata portando al massimo la velocità della ventola, con un conseguente incremento del ricircolo dell’aria.

E’ poi possibile programmare l’accensione e lo spegnimento in automatico del deumidificatore, molto utile se l’Ariston Deos 20 è impiegato ad esempio in camera da letto e non si voglia tenerlo in funzione durante la notte. La funzione anticongelamento agisce in automatico quando il deumidificatore scende sotto la temperatura di 5° evitando il congelamento dell’evaporatore, fermando il compressore e lasciando in funzione la sola ventola. Questo utile accorgimento aumenta la durata della macchina preservandola da possibili guasti.

Quando il serbatoio è pieno, il compressore si arresta, sul display viene segnalato il codice P2 e si accende la spia full quindi, se si intende far funzionare il deumidificatore in nostra assenza è meglio accertarsi che la tanica sia vuota prima di allontanarci.

Nel caso in cui l’ambiente in cui viene posizionato l’Ariston Deos 20 è particolarmente umido e si riscontri la necessità di svuotare frequentemente il serbatoio, sul lato posteriore dell’apparecchio è predisposta un’uscita a cui collegare un tubo che permette lo scarico dell’acqua in un punto di raccolta diverso. Tuttavia bisogna tenere presente che non essendo assistito da nessun sistema di pompaggio, lo scarico deve trovarsi ad un livello inferiore rispetto al foro di scarico dell’Ariston Deos 20.

L’Ariston Deos 20 è inoltre dotato di un micro-computer, che controlla eventuali anomalie e spegne automaticamente la macchina in caso riscontri un malfunzionamento, indicando sul display il codice di errore relativo.

Infine la funzione di autorestart che che in caso di black-out fa ripartire il deumidificatore con le ultime impostazioni memorizzate.

Le Nostre Opinioni

In definitiva, l’Ariston Deos 20 svolge correttamente il suo lavoro in maniera efficiente. Volendo essere pignoli, con la ventola in modalità fast risulta essere un po’ rumoroso e quindi è meglio non utilizzare la massima velocità se si intende tenerlo acceso di notte in camera da letto.

Un altro appunto che ci sentiamo di muovere riguarda il serbatoio che sarebbe potuto essere un po più capiente e quando lo si estrae dall’alloggiamento, non avendo una base regolare, non è possibile lasciarlo sul pavimento perché si ribalta facilmente.

A parte questi due piccoli difetti, l’Ariston Deos 20 deumidificatore dalle buone prestazioni, robusto e facile da gestire e programmare. Con una costante manutenzione e tenendo puliti i filtri, la sua efficacia non dovrebbe diminuire nel tempo quindi, riteniamo di poterne consigliare tranquillamente l’acquisto.

Scheda Tecnica Ariston Deos 20


  • Deumidificazione: litri/giorno 20
  • Potenza assorbita: W 390
  • Pressione sonora: dB(A) 42
  • Tipo refrigerante R134A
  • GWP(2) kgCO2 eq. 1300
  • Temperatura di esercizio °C 5/35
  • Capacità tanica litri 3
  • Tipologia compressore Rotativo
  • Portata d’aria massima m3/h 210
  • Carica standard refrigerante kg 0,12
  • Dimensioni 33,6 cm x 50,7 cm x 23 cm
  • Peso kg 12,514,5


Ti potrebbero Interessare anche:

Lascia un Commento

15 Commenti in "Recensione Ariston Deos 20"

Notificami
avatar
Ordina per:   i più recenti | i più vecchi | i più votati
alessandro

Qualcuno mi sa dire che differenza c’è tra Ariston Deos 20 a Ariston Deos 21 S?

Michela

Non parte il deos 20 ,si accende il didplat ma non parte. Nonho pou libretto iztruzione

Kriz

Ho un problemino funziona per mi segna sempre 90 il livello dell’umidita … il motore gira e tira anche l’acqua … pero l.’aria che vieni fuori sembra puzzolente di muffa…
Grazie

Paolo

Ho appena acquistato un Deos21s e ho notato che inserendo il filtro hepa la macchina passa automaticamente in modalità PURE senza nessuna possibilità di utilizzo delle funzioni MODE oppure TURBO. Nel manuale non parlano minimamente di questo. Vorrei sapere se è normale oppure no. Grazie

Alessandro

Salve, vorrei comperare un deumidificatore Deos 20: dalle istruzioni che ho trovato in rete non capisco se accensione e spegnimento possono avvenire in maniera completamente automatica. Lo dovrei mettere in un locale distante da casa e si dovrebbe accendere e spegnere ad orari prestabiliti.

Eugenio

Arrivato oggi. Dopo un ora la vaschetta è vuota mentre dallo scarico continuo se tolgo il tappi esce mezzo dell’acqua. È normale? L’acqua prima di arrivare nella vaschetta deve essere tanta o va libera a prescindere dalla qualità? Cosa posso fare? Grazie

Mara

Scusate ho appena acquistato un Ariston deos 21s si accende e funziona ma alcuni tasti tipo il mode dove ci sono tutte le funzioni non va… ho letto le istruzioni ma niente potete aiutarmi? Forse è una cosa stupida magari qualcosa preimpostato.. o devo riportarlo all’assistenza?
Grazie

Miky

Anche a me è successo….ho tolto il filtro hepa che c’è dietro, e funziona nuovamente

wpDiscuz