In Recensioni Deumidificatori DeLonghi
Recensione DeLonghi DDS25 Tasciugo AriaDry Compact

I NOSTRI VOTI

Potenza8.3
Risparmio Energetico9
Capienza Tanica7.9
Silenziosità7.7
Voto Totale 8.2

COSA CI PIACE
  • Ottimi Materiali di costruzione
  • Affidabile
  • Potente
  • Funzione per asciugare la biancheria
COSA NON CI PIACE
  • Prezzo di vendita leggermente più alto della media
SCHEDA TECNICA
  • Marca: Delonghi
  • Portata: 25 l/24h
  • Consumi: 410 Watt
  • Tanica: 4.5 Litri
  • Rumore: 50 Db
  • Per stanze fino a: 130 m3
  • Scheda Tecnica Completa

Recensione Delonghi DDS25


Oggi abbiamo avuto la possibilità di provare un’altro deumidificatore De Longhi, della serie DDS, ovvero il Tasciugo AriaDry Compact DDS 25.

Si tratta di un modello particolarmente evoluto della serie DDS in termini di potenza ed è caratterizzato da un’elevata capacità di assorbimento dell’acqua. Infatti questo deumidificatore ha delle prestazioni veramente buone, riesce ad assorbire circa 25 Litri di acqua ogni 24 ore, una capacità sufficiente a deumidificare ambienti compresi tra i 35 e i 40 metri quadri.

Esteticamente il DeLonghi DDS25 Tasciugo AriaDry Compact è esattamente identico a tutti gli altri deumidificatori della serie DDS, come ad esempio il DeLonghi DDS 20 e al DeLonghi DDS 30, l’unica differenza sta appunto nella potenza di estrazione dell’acqua.

Per il resto le caratteristiche sono pressoché identiche, anche questo modello è dotato di ruote e maniglie per il trasporto; anche il peso (15 chilogrammi) e le dimensioni sono esattamente le stesse.

Deumidificatore Delonghi DDS25 SerbatoioLa tanica per la raccolta dell’acqua è molto capiente, vista anche la potenza del DeLonghi DDS25, ed è in grado di raccogliere fino ad un massimo di 4,5 litri di acqua. Non appena il serbatoio viene riempito completamente, se non viene svuotato, il DeLonghi DDS 25 si spegne automaticamente fino a che il serbatoio non viene svuotato manualmente. È comunque sempre possibile collegare il deumidificatore direttamente ad uno scarico o all’esterno, tramite un apposito tubicino che si trova nella parte posteriore.

Non manca nemmeno il dispositivo elettronico contro il gelo (che permette al De’Longhi DDS25 di lavorare a temperature fino a 2 gradi centigradi) e la comodissima funzione Laundry, che serve appunto ad asciugare il bucato.

Come i modelli DDS anche il DeLonghi DDS25 è dotato di una ventola a 3 velocità, che volendo può essere azionata anche senza attivare la modalità deumidificazione: in questo modo il DeLonghi DDS25 funzionerà come purificatore d’aria, grazie allo speciale filtro antibatterico contenuto al suo interno.

Deumidificatore-Delonghi-DDS25-BiancheriaIl pannello di comando è particolarmente avanzato e tutte le informazioni sono chiaramente indicate su un piccolo ma pratico display a led. Tramite questo pannello di comandi potremo accedere a tutte le funzioni del Delonghi Tasciugo AriaDry Compact DDS25, ovvero potremo, ad esempio, controllare il tasso di umidità attualmente presente nell’aria ed impostare l’umidostato affinché riporti l’umidità a dei livelli idonei. Questo tipo di deumidificatore è particolarmente indicato ha chi ha grossi problemi di umidità, in quanto è particolarmente efficiente ed è una buona via di mezzo tra un prodotto di fascia media ed un prodotto di fascia alta.


Il nostro giudizio su questo prodotto è veramente buono
se non fosse per un piccolo dettaglio che proprio non ci va giu: il prezzo. Purtroppo questo modello, almeno attualmente costa il 50% del modello DDS20, che abbiamo già provato e si è dimostrato anch’esso un prodotto veramente valido. A questo bisogna chiedersi se vale davvero la pena spendere quasi 100 euro in più per avere un prodotto di poco superiore. Comunque anche se abbiamo bisogno di un modello veramente potente c’è a disposizione il DeLonghi DDS30 che è solo poco più costoso di questo modello ma molto più performante.

Le Nostre Opinioni

Il DeLonghi DDS25 Tasciugo AriaDry Compact è veramente un ottimo modello, se non fosse per il prezzo che noi giudichiamo un po’ troppo elevato. Un vero peccato. Anche perchè si tratta di un deumidificatore che si posiziona nel mezzo, quindi non è ne troppo potente, ne adatto a deumidificare piccoli ambienti, dove sarebbe sprecato. Insomma Secondo noi il DeLonghi DDS25 Tasciugo AriaDry Compact non è ne carne ne pesce e anche se in realtà è un ottimo modello e quindi non possiamo esimerci dal consigliarne l’acquisto, è comunque il caso di valutare gli altri due modelli principali della serie Tasciugo AriaDry Compact, ovvero il DDS20 e ilm DDS30.

Scheda Tecnica Delonghi DDS25


  • Dimensioni 34.6 cm x 27.8 cm x 48 cm
  • Peso: 15 kg
  • Performance di deumidifica fino a 25l/24h
  • FUNZIONE “LAUNDRY”
  • FUNZIONE FILTRAZIONE ARIA
  • 3 velocità di ventilazione + AUTOFAN
  • Tanica di ampia capacità: 4,5 l
  • Timer 24 ore elettronico con spegnimento
  • Doppio sistema di eliminazione della condensa
  • “Tank Control System”
  • Dispositico antigelo elettronico
  • Pratico filtro lavabile
  • Refrigerante R134a
  • Dotato di pratiche ruote e maniglie laterali

Recensione DeLonghi DDS25 Tasciugo AriaDry Compact ultima modifica: da Staff DeumidificatoreTop

Ti potrebbero Interessare anche:

Staff DeumidificatoreTop
Esperti e appassionati del settore elettrodomestici, in questo sito dedicato ci occupiamo di pubblicare le nostre Guide all'Acquisto, Recensioni dettagliate con Test, Voti e Classifiche per ogni prodotto che riguarda il settore clima e ambiente, come i Deumidificatori, i Condizionatori ed infine i Ventilatori.

Lascia un Commento

14 Commenti in "Recensione DeLonghi DDS25 Tasciugo AriaDry Compact"

Notificami
avatar
Ordina per:   i più recenti | i più vecchi | i più votati
Francesca

Buonasera, pochi giorni fa ho acquistato un deumidificatore delonghi DDS25, leggendo le recensioni prima dell’acquisto ho notato che molti utenti dichiarano che la macchina in azione emana aria calda; tuttavia il mio deumidificatore emana esclusivamente aria fredda… cosa che in inverno non è affatto piacevole. Sapete dirmi con quale impostazione riesco ad avere aria calda?

Staff DeumidificatoreTop

Ciao Francesca, forse ti riferisci al DDS30, che ha una resistenza integrata proprio per scaldare l’ambiente.

é strano che l’aria in uscita sia comunque fredda, magari si raffredda velocemente visto che è inverno. Considera che il problema principale dei deumidificatori è usarli in estate perché alzano la temperatura di 1/2 gradi.

Donato

Ciao voglio comprare un deomidificatore delonghi però sono indeciso tra il dds20l e il 25l.mi dite per piacere quale è il più potente tra i due? Io ho una stanza da 50 mq.grazie

Staff DeumidificatoreTop

Alla massima potenza assorbono entrambi fino a 20 litri al giorno, la differenza sta nel fatto che il DDS25 ha una resistenza interna che quando attiva porta la capacità di assorbimento a 25 litri, contribuendo inoltre a riscaldare l’ambiente.

Ovviamente tale funzione risulta inutile in estate, ma molto utile in inverno.

Giacomo L.

Buonasera,
All’utente Francesca è stato risposto che il modello DDS30 ha la resistenza interna per scaldare gli ambienti, mentre ora invece ha appena detto che anche il modello DDS25 ha una resistenza interna.
Vorrei capire se i modelli 20 e 25 possono anche scaldare gli ambienti, oppure se solo il 30 permette di fare ciò.
Grazie

Staff DeumidificatoreTop

Ciao Giacomo, perdonaci, è stato un errore da parte nostra. rimane confermato quanto detto a suo tempo a francesca, il DDS30 integra una resistenza in ceramica, mentre il DDS25 ne è sprovvisto!

Paolo

ciao a tutti, vorrei sapere le differenze tra il DDS25 e DDS30, se possibile quanto prima perchè ne dovrei acquistare uno in questa settimana.
Dovrei deumidificare delle stanze con capienza massima 35 metri quadrati(90/100 metri cubi) e se possibile che abbia il “potere” di pulire l’aria.
Non ho problemi di budget, diciamo che intorno alle 400 € va bene.
Vi ringrazio anticipatamente, le vostre recensioni sono molto utili e dettagliate.
Saluti Paolo

Staff DeumidificatoreTop

Ciao Paolo, la differenza sta semplicemente nella capacità di deumidificazione, comunque nel tuo caso il DDS25 dovrebbe essere molto più che sufficiente. Anche se non si tratta di un vero e proprio purificatore, l’aria viene anche filtrata dalla maggior parte delle polveri in sospensione, quindi diventa anche più respirabile.

Ciao Paolo, speriamo di esserti stati utili!

Federico

Ho acquistato da poco un Deumidificatore Delonghi DDS 25. Devo dire che per quanto riguarda la deumidificazione è efficace e sono contento ma non sono assolutamente soddisfatto del sitema di misurazione dell’Idrometro in quanto è completamente sballato e da rispetto a due stazioni metereologiche con idrometro all’interno 8 punti percentuali sopra. Questo non sarebbe importante se poi non influisse sulla regolazione di spegnimento del deumidificatore che per farlo spegnere quando in casa ho raggiunto una percentuale di 52% di umidità, devo impostare il Delonghi DDS 25 un valore nel Display del 65%. Dato il prezzo che ha questa è una cosa non poco noiosa.

A questo punto Vi chiedo se questa cosa è normale e devo restituirlo al Venditore in quanto sono ancora in tempo per farlo….

Può essere ritenuto un difetto di Fabbrica o no?

Saluti,

Federico

Saluti

Staff DeumidificatoreTop

Ciao Federico, potrebbe essere, ma devi comunque contattare l’assistenza, noi non possiamo ovviamente sostituirci a loro.

Federico

Purtroppo l’ho già portato all’assistenza Delonghi qua a Siena e l’unica cosa che hanno fatto è quella di tenerlo acceso per un giorno e hanno visto che deumidifica perfettamente. Quello lo avevo visto anche io ma del problema che ho esposto anche qui, mi hanno risposto che loro non hanno la possibilità di vedere se è corretta o no la misurazione dell’idrometro. Quindi risultato per adesso me lo tengo in questo modo e lo spengo manualmente quando decido io…
Per quando riguarda la rumorosità del motore se messo al massimo della potenza,per me è abbastanza notevole in temine di db. E’ accettabile per quanto riguarda la rumoriosità, se invece mettiamo in posizione “AUTO”, dove in questa opzione quando è arrivato ad una percentuale di umidità del 50% nello strumento del deumidificatore ( 43% nel mio strumento della Oregon che ho a casa )si spegne per circa un minuto e riprende solo con la vento la che gira ma, non parte il motore che deumidifica. Aquesto punto lo spengo io senza aspettare che riparte ancora il motore che inizia a deumidificare.
Grandi problemi non li ha ma sinceramente pensavo che la Delonghi curasse di più in termini di precisione nello strumento che misura l’intensità di umidità dell’ambinete.

Mauro

Perchè crearsi problemi del genere, quello sul display è un numero e basta, una volta che sai a quale numero devi metterlo per ottenre l’effetto desiderato hai fatto, che ti importa se quel numero è 52 65 81 o 36?
la misura dell’umidità è complessa, uno strumento realmente in grado di dirti quel numero correttamente costa cifre a 3zeri.
Sono un ingegnere e ho lavorato nel settore del clima, credimi non ho mai visto 2 igrometri consumer messi vicini dare lo stesso valore.

Detto questo sarebbe interessante capire quale igrometro sbaglia e perchè lo fa. ad esempio la semplice presenza delal tanica con acqua dentro crea una corrente di aria umida. insomma capisco il disappunto ma ci tenevo a spiegarti che non ti crea nessun problema pratico, ma proprio nessuno (di q).

Staff DeumidificatoreTop

Ciao Donato, se il simbolo non compare neanche nel manuale ti conviene contattare direttamente l’assistenza!

wpDiscuz