In Recensioni Deumidificatori Trotec
Trotec TTK 50 E – Recensione

I NOSTRI VOTI

Potenza7.9
Risparmio Energetico9
Capienza Tanica7.7
Silenziosità8.2
Voto Totale 8.2

COSA CI PIACE
  • Igrostato regolabile
  • Avviso riempimento serbatoio
  • Sbrinamento automatico
  • Ruote per il trasporto
  • Buon rapporto qualità prezzo
COSA NON CI PIACE
  • Sprovvisto di timer e funzionalità avanzate
  • Ventilazione non regolabile
  • Rumoroso in fase di avvio
SCHEDA TECNICA
  • Marca: Trotec
  • Portata: 16 l/24h
  • Consumi: 280 Watt
  • Tanica: 3.5 Litri
  • Rumore: 40 Db
  • Per stanze fino a: 78 m3
  • Scheda Tecnica Completa

Video Trotec TTK 50 E



Recensione Trotec TTK 50 E


Con il Trotec TTK 50 E continuiamo oggi ad esplorare la “fascia bassa” dei dumifificatori portatili della linea HomeComfort di Trotec, tale ovviamente non perché contraddistinta da una scarsa qualità, ma perché costituita da modelli estremamente semplici e all’insegna del contenimento dei costi.

Anche il Trotec TTK 50 E è progettato essenzialmente per ambienti domestici e piccoli uffici e presenta linee abbastanza curate e concepite appositamente per “mimetizzarsi” senza dare nell’occhio.  L’interfaccia è di tipo analogico e non presenta le funzioni avanzate di modelli più costosi, ma quanto a performance questo esemplare garantisce una più che rispettabile “potenza” in deumidificazione di 16 litri per ciclo di 24 ore, adatta alle esigenze domestiche di routine durante l’anno e sufficiente anche per qualche piccolo “extra”, come l’asciugatura di stanze con pareti ridipinte di fresco o con cemento in tiraggio.

Per il resto, con il Trotec TTK 50 E potremo contare su una dotazione standard di sbrinamento in automatico, serbatoio interno per la condensa con allarme riempimento (e opzione di scarico esterno) ed igrostato regolabile, anche se in modo piuttosto elementare, settabile su un livello specifico o impostabile alla massima potenza per la deumidificazione a ciclo continuo di ambienti con esigenze specifiche.

Design e Qualità Costruttiva

Il Trotec TTK 50 E non è di certo tra i più accattivanti modelli della gamma, e mette da parte soluzioni estetiche particolarmente innovative od originali per presentarsi, una volta estratto dall’imballaggio, come un esemplare dal look piuttosto classico.

La griglia per l’aria in entrata è infatti posizionata anteriormente ed è tra le prime cose che si notano ad una rapida occhiata, oltre all’intarsio in plastica trasparente che rende possibile verificare in ogni momento il livello di riempimento della tanica interna. Quest’ultima garantisce una capienza massima di 3,5 litri ed è facilmente estraibile per lo svuotamento dell’acqua raccolta, mentre l’uscita per lo scarico continua è posizionata su un lato del Trotec TTK 50 E.

Il ricorso all’una o all’altro dipenderà molto dalle abitudini del singolo utente e dal livello d’umidità dell’ambiente in cui la macchina si troverà ad operare. Per un uso regolare ma solo per poche ore al giorno potrebbe essere sufficiente il serbatoio, mentre per gli scenari più difficili tornerà sicuramente utile lo scarico esterno, se non altro per non avere la schiavitù di svuotare troppo spesso il contenitore integrato.

Molto user-friendly è anche il filtro incorporato, che posizionato appunto in corrispondenza dell’entrata dell’aria, non obbliga per la manutenzione ad aprire un pannello, come in altri modelli, ma può essere estratto e reinserito in sede tramite un pratico slot laterale, esattamente come faremmo per una scheda SD in una fotocamera, tanto per intenderci.

La manutenzione è interamente a discrezione dell’utente, data l’assenza di una funzione di auto-diagnostica. A tal proposito si consiglia sempre, per la pulizia, il ricorso a prodotti neutri, se non addirittura alla semplice acqua di rubinetto.

Sempre sui lati troviamo le canoniche maniglie per il trasporto, che in questo caso è fortunatamente facilitato dalla presenza di due coppie di ruote montate alla base, assenti invece in modelli più semplici e compatti, come il TTK 24 E.

Restando in tema di dimensioni, il Trotec TTK 50 E si attesta sui 240 x 320 mm x 540 mm, sviluppandosi dunque soprattutto in altezza, a fronte di un peso tutto sommato accettabile, di circa 11 kg.  L’uscita dell’aria è collocata nella parte posteriore dello chassis, mentre in alto troviamo l’interfaccia di controllo, da cui comunque non è il caso di aspettarsi troppo, anche in virtù delle limitate funzionalità di cui dispone questo modello. Una singola manopola consente la regolazione dell’igrostato integrato, mentre tre LED indicano l’eventuale attivazione dello sbrinamento, il riempimento del serbatoio e lo stato operativo.

Prestazioni e Funzionalità

In termini di prestazioni il Trotec TTK 50 E rappresenta un evidente step-up in rapporto all’ultimo modello di cui abbiamo avuto modo di occuparci, il TTK 29 E. Non solo la potenza massima passa dai 10 ai 16 litri d’acqua per ciclo di 24 ore, ma crescono anche le superfici, praticamente doppie, pari a 31 metri quadrati o 78 metri cubi. Stanze e ambienti anche di medie dimensioni, dunque, ma con una portata d’aria limitata (100 m³/h) e condizionata dall’assenza di un sistema per regolare la velocità di ventilazione.

Dotato di un compressore a pistone rotativo di lunga durata, Il Trotec TTK 50 E concepito soprattutto per la deumidificazione continua in cantine, ambienti abitativi e piccoli uffici, dove potrà dare il meglio di se in modalità automatica, comandata a igrostato, oppure in funzionamento continuo.

La rumorosità, spesso un tallone d’Achille mano a mano che si cresce in potenza deumidificante, è intorno ai 40 dB, più che sopportabile di giorno, ma decisamente meno “piacevole” di notte, cosa da tener presente per quanti dovessero volerlo usare in camera da letto, anche se la soglia di sopportazione è sempre cosa molto soggettiva (basti dare un’occhiata ai commenti di chi l’ha acquistato). L’inquinamento acustico, tra l’altro, potrebbe essere anche superiore in fase di avvio, a causa delle vibrazioni dello chassis, ma tornerà entro livelli di guardia non appena la macchina si stabilizzerà.

Qualche parola, infine, sulle due funzionalità automatiche di cui è dotato il Trotec TTK 50 E, come molti altri deumidificatori. La prima è relativa allo sbrinamento, che bloccando il compressore contrasta efficacemente la formazione di ghiaccio a basse temperature (la macchina è operativa tra i 5 e i 32 gradi centigradi). La seconda riguarda invece il controllo del livello di riempimento del serbatoio interno; una volta raggiunta la capienza massima, il deumidificatore andrà in arresto per evitare pericolose fuoriuscite d’acqua in eccesso all’interno del corpo macchina.

Le Nostre Opinioni

Semplice da usare, facile da trasportare ed economicamente accessibile: questo è l’identikit del Trotec TTK 50 E, che punta ad offrire discrete prestazioni mirate ad un contesto domestico e che per questo può permettersi, tutto sommato, di rinunciare a caratteristiche aggiuntive, come una velocità di ventilazione variabile, un maggiore automatismo e le funzionalità di auto-diagnostica previste invece da alcuni deumidificatori della concorrenza.

Ne consigliamo l’acquisto a chi cerchi una macchina basica ma dalle performance “oneste” e garantite nel tempo, supportate da una buona qualità costruttiva e dalla presenza dell’igrostato regolabile, che sicuramente ne aumenta la flessibilità operativa, soprattutto in confronto a modelli privi di questa caratteristica tutt’altro che accessoria.

Scheda Tecnica Trotec TTK 50 E


  • Protezione antistraripamento con spegnimento automatico
  • Filtro dell’aria lavabile
  • Collegamento per lo scarico esterno dell’acqua di condensa
  • Igrostato analogico
  • Direzione di scarico dell’aria impostabile in manuale
  • Deumidificazione max.: 16 litri/24h
  • Portata d’aria: 100 m³/h
  • Adatto ad ambienti fino a ca.: 31 m² / 78 m³
  • Intervallo di lavoro – Temperatura: 5 – 32 °C
  • Intervallo di lavoro – Umidità: dal 20 al 80 % UR
  • Tensione di connessione: 230 V / 50 Hz
  • Consumo energetico: 0,28 kW
  • Serbatoio dell’acqua: 3,5 litro
  • Livello sonoro dB (A): 40
  • Dimensioni ( Largh X lungh x Alt): 310 x 220 x 540 mm
  • Peso: 11,1 kg


Ti potrebbero Interessare anche:

Lascia un Commento

Diventa il primo a commentare

Notificami
avatar
wpDiscuz

Inizia a digitare e premi Invio per la RICERCA