In Recensioni Deumidificatori Trotec
Trotec TTK 75 S – Recensione

I NOSTRI VOTI

Potenza8.3
Risparmio Energetico9
Capienza Tanica7.7
Silenziosità8.2
Voto Totale 8.3

COSA CI PIACE
  • Compatto
  • Buona Potenza
COSA NON CI PIACE
  • Manca l'igrostato regolabile
SCHEDA TECNICA
  • Marca: Trotec
  • Portata: 24 l/24h
  • Consumi: 330 Watt
  • Tanica: 3.6 Litri
  • Rumore: 40 Db
  • Per stanze fino a: 120 m3
  • Scheda Tecnica Completa

Recensione Trotec TTK 75 S


Salve a tutti e benvenuti ad una nuova recensione. Oggi abbiamo provato un altro deumidificatore da 24 litri della Trotec, ovvero il Trotec TTK 75 S.
I materiali di costruzione sono come al solito abbastanza buoni e nel complesso questo prodotto è molto solido e robusto, ben assemblato. L’aspetto estetico non ci fa impazzire di certo, ma comunque è molto gradevolo alla vista e passa molto facilmente inosservato (le foto forse non rendono giustizia, vi assicuriamo che dal vivo è molto meglio).

Trotec TTK 75 S DietroQuesto modello è molto simile al Trotec TTK 70 S e al Trotec TTK 71 E (come potete vedere dalle caratteristiche tecniche), ma innanzitutto questo si differenzia principalmente perché dotato di rotelle per il trasporto, quindi tra tutti e tre i modelli, questo è sicuramente il più pratico e comodo.

La potenza di deumidificazione come abbiamo detto è di circa 1 litro ogni ora (24 litri al giorno), quindi anche questo modello è adatto a deumidificare ambienti di medie dimensioni (diciamo tra i 40 e i 50 metri quadrati).

Altro punto a favore di questo modello è sicuramente la bassa rumorosità, almeno rispetto agli altri 2 Trotec che abbiamo appena citato. Con circa 40 Decibel è sicuramente molto sopportabile, soprattutto rispetto al rumorosissimo TTK 71 E (parliamo di 50 Decibel, quindi una bella differenza!).

Trotec TTK 75 S SerbatoioPer il ricircolo dell’aria è prevista un’apposita ventola, che è possibile impostare a 2 velocità (la velocità 1 è leggermente più silenziosa e adatta alle ore serali, e forse anche per essere usato in camera da letto di notte, se non avete il sonno leggero).

La temperatura di lavoro è quella standard: potremo quindi utilizzare questo prodotto in ambienti con temperature comprese tra il 5° e il 35°.

Il serbatoio dell’acqua ha una capacità di circa 3,6 litri, quindi anche l’autonomia è abbastanza buona. Inoltre, come ulteriore comodità, è presente un sistema che disattiva automaticamente il deumidificatore se la tanica dovesse riempirsi completamente, mentre un’apposita spia posta sul pannello dei comandi si accenderà per ricordarci di svuotare il serbatoio.

Trotec TTK 75 SPur essendo tutto sommato un prodotto abbastanza economico, questo deumidificatore è dotato perfino di un buon filtro antibatterico che contribuisce a depurare l’aria mentre viene eliminata l’umidità in eccesso.

I comandi sono tutti facilmente accessibili, e ci permetteranno non solo di accendere e spegnere il deumidificatore, ma anche di regolare il tasso di umidità desiderato (da un minimo del 49% ad un massimo del 100%), semplicemente ruotando l’apposita manopola.

Il punto di forza di questo modello ed il motivo per cui consigliamo l’acquisto di questo prodotto sono sicuramente i consumi eccezionalmente bassi, il che rendono questo deumidificatore l’ideale per essere usato parecchie ore di fila, visto che il massimo assorbimento si attesta solamente sui 330 Watt.

In conclusione siamo rimasti davvero soddisfatti di questo prodotto, possiamo definire questo modello come uno tra i prodotti di fascia media più versatili in assoluto.

Le Nostre Opinioni

Il Trotec TTK 75 S è un ottimo deumidificatore economico, versatile e compatto. Il suo funzionamento è molto semplice ed intuitivo, inoltre le regolazioni principali (ventola e igrostato regolabile) sono facilmente accessibili tramite le due grandi manopole poste in bella vista sopra al deumidificatore. Questo modello è in grado di deumidificare anche ambienti piuttosto grandi (ance 45/50 metri quadrati) ed anche se non è tra i più silenziosi che la Trotec ha messo in commercio la rumorosità tutto sommato rimane abbastanza sopportabile (40 db). Consigliamo l’acquisto di questo modello per l’efficienza, i bassi consumi e soprattutto per l’ottimo rapporto qualità prezzo.

Scheda Tecnica Trotec TTK 75 S


  • Due velocità di ventilazione regolabili
  • Prestazione di deumidificazione regolabile
  • Filtro antibatterico per la pulizia dell’aria
  • Struttura salvaspazio su tutti i lati
  • Spegnimento automatico con serbatoio dell’acqua pieno
  • Contenitore dell’acqua e filtro dell’aria facilmente estraibili
  • Capacità max. :24l/giorno
  • Intervallo di lavoro: 5° – 35°C
  • Adatto ad ambienti con superfici fino a 50m²
  • Adatto ad ambienti con volume fino a 120 m³
  • quantità d’aria: 180 m³/h
  • Potenza max. : 0,33 KW
  • Contenitore dell’acqua: 3,6 Litri
  • Picco acustico db (A): 40
  • Dimensioni: 300 x 350 x 585 mm
  • Peso: 12,8 Kg


Ti potrebbero Interessare anche:

Lascia un Commento

15 Commenti in "Trotec TTK 75 S – Recensione"

Notificami
avatar
Ordina per:   i più recenti | i più vecchi | i più votati
Alessandro

Quello che ho acquistato ha lavorato circa 30 ore poi si è rotto. Per quanto mi riguarda è un prodotto di scarsa qualità.

Gandossini fulvio

Scusate ma non capisco.modello trotec tt 75s. Stanza sui 19° abbastanza umida per maggior resa la rotellina va Massa su min. Oppure MAX. Grazie Fulvio

marymary

Salve a tutti e grazie dei preziosi consigli che date…purtroppo anche io ho deciso di acquistare un deumidificatore e a prima vista questo sia il migliore per rapporto qualità prezzo…..avrei una domanda tra questo modello trotec TTK 75S e il suo quasi gemello TTK 75E a parte 30 euro di risparmio….qual’è la differenza sostanziale? Non mi importa del design, non mi importa delle rotelline, solamente che sia valido…..mi spiego meglio se devo spendere 30 euro in piu per avere una camera piu asciutta, le spendo volentieri….grazie….
Ps io ho il problema solo di un muro esposto in terrazza che mi crea umido condensa e muffa

Paolo

Salve, questo Trotek riesce anche ad asciugare la biancheria, o comunque aiuta in tale compito?

nadialuciafrigo

il mio appartamento è di circa 50 metri ma ovvio diverse stanze se l’apparecchio che prendo ha la capacità di assorbire per 40 m vale anche se lo lascio in un posto solo o devo spostarlo nelle diverse stanze grazie

Cinzia

Il filtro antibatterico del TROTEC TTK 75S
è lavabile o è a carboni attivi da cambiare? Grazie Cinzia

carla

Salve, aggiungo per il Trotec 75 S che la capacità di 1 L/h (24 litri in 24 ore) è solo a 30° con 80% di umidità.
Nei mesi più freschi alla temperatura di 21° e con 60% di umidità la capacità sarà di 0,32 L/h (7,7 litri in 24 ore) e i consumi elettrici intorno ai 0,29 kW/h (1,11 litri al chilowatt).

Nelle stesse condizioni il Trotec 100 S asciuga 0,47 L/h (11,4 litri in 24 ore) consumando 0,45 kW/h (1 litro al chilowatt quindi leggermente meno efficiente).

FABIO

Scusi, dal manuale di istruzioni risulta che il 100s consuma 0.67KW/h. In base ai dati da lei riportati posso dedurre che il consumo reale del 100s è mediamente più basso del nominale?
Glielo chiedo perchè sto decidendo l’acquisto tra uno dei due modelli, ma se i consumi sono allineati come dice prendo il 100S e non ci penso più, sfruttandone la maggior copertura volumetrica e la migliore resa a basse temperature.
Graze

wpDiscuz